STÈPHANE ALLIX

LA MORTE NON ESISTE

15 ANNI DI INDAGINI RIVOLUZIONARIE.

 

IL LIBRO DEFINITIVO SUI TEMI DELLA VITA E DELLA MORTE.

 

IL BILANCIO DI UN GIORNALISTA D’INCHIESTA, MA ANCHE DI UN UOMO E DI UN PADRE, DESIDEROSO DI TRASMETTERE A SUA FIGLIA IL PROFONDO SENSO DI PACE GENERATO DAL SUO VIAGGIO ALLE FRONTIERE DELLA VITA.

9788830594463

Che cosa succede quando moriamo? Cosa accade alla nostra coscienza? Sopravvive alla morte cerebrale? Queste domande si sono imposte impetuosamente a Stéphane Allix nel momento della morte del fratello. Da allora, ha mobili­tato tutte le sue capacità e il suo istinto di giornalista per cercare di far luce sugli enigmi della coscienza umana.
Attraverso un percorso durato oltre 15 anni, le ricerche mediche e neuroscientifiche esaminate dall’autore, così come gli in­numerevoli fenomeni inspiegabili legati alla morte che ha avuto modo di investigare (espe­rienze di premorte, percezioni extrasensoriali, stati di coma vigile e così via),  lo hanno portato a stabilire che la nostra coscienza ha una dimensione spirituale che trascende la mera fisiologia del corpo.
È forse ciò che i mistici di tante diverse culture chiamano “anima”? Per approfondire questi spunti così entusiasmanti, Stéphane ha deciso di sperimentare in prima persona questa dimensione attraverso percorsi al­ternativi e pratiche spirituali millenarie come lo sciama­nesimo e la meditazione profonda, e l’uso di sostanze psichedeliche di antichissima tradizione come l’ayahuasca o la psilocibina.
Grazie al suo instancabile lavoro di ricerca sul fronte scien­tifico, unito a un’esplorazione spirituale profondamente toccante, Stéphane Allix è giunto a formarsi l’intima con­vinzione che la nostra coscienza non si riduce alla nostra attività cerebrale: un potente messaggio di speranza che in queste pagine condivide con tutti i lettori e le lettrici.

In uscita il 17 settembre
416 pp. | 19,00€ | brossura con alette

PREORDINALO SUBITO

STÈPHANE ALLIX AI LETTORI ITALIANI

UN CASO INTERNAZIONALE

200.000 COPIE VENDUTE IN FRANCIA

 

La morte non esiste è l'ultimo libro pubblicato da Stéphane Allix, il più recente e completo sull'argomento.

Il risultato finale di lunghi anni di indagini e inchieste, con esiti e scoperte rivoluzionari, in grado di mettere d'accordo scienza e spiritualità.

Uscito in Francia lo scorso ottobre, è diventato subito un caso editoriale e ha già venduto 200.000 copie in pochi mesi.

Attesissimo in Italia, è in corso di traduzione in numerosi altri paesi del mondo tra cui Stati Uniti, Spagna e Portogallo.

Un libro per

• Avere uno sguardo conclusivo e completo su ciò che la Scienza sa, ad oggi, sulla coscienza umana, forse il vero grande tema del nostro secolo.
• Affrontare e comprendere senza pregiudizi la dimensione spirituale e metafisica che è insita in ognuno di noi.
• Scoprire che è possibile raggiungere una forma di autentica serenità di fronte al lutto, alla perdita, alla malattia nostra o dei nostri cari.
• Attraverso storie di esperienze affascinanti e scoperte sorprendenti, cambiare per sempre il nostro modo di concepire il rapporto tra la vita e la morte.

STÈPHANE ALLIX 

Un autore da oltre un milione di copie vendute

quadrati amazon 300x300 (11)

Reporter di guerra per oltre quindici anni, Stéphane Allix ha cambiato improvvisamente direzione dopo un evento tragico: la morte del fratello nella primavera del 2001. Da allora si è dedicato a indagare i misteri della coscienza e della morte.

Ideatore e conduttore della serie di documentari televisivi Enquêtes extraordinaires, fondatore dell'Institut de Recherches sur les Expériences Extraordinaires, fondatore e direttore editoriale della rivista Inexploré, Stéphane Allix è autore di numerosi bestseller, che hanno venduto solo in Francia un milione di copie complessive.

La morte non esiste è il suo ultimo libro.

"La sintesi di quindici anni di ricerca."

Le Figaro

"Stèphane Allix, il giornalista che indaga alle soglie della morte."

La Croix

“Questo libro è un faro di speranza.”

France 2